D R
Locus Solus
Lake of Mnemosyne
0:00
-52:23

Lake of Mnemosyne

#09

La composizione del nono episodio è ispirata al testo di un antico totenpass. I totenpass o "lamine orfiche" erano fogli d'oro egiziani e greci, messi in bocca o intorno al collo dei defunti e servivano come passaporto per il regno delle anime.

Il testo di quella utilizzata per la composizione risale al V secolo a.C.

Tutti i suoni e l'immagine di copertina sono stati creati esclusivamente attraverso l'uso dell'intelligenza artificiale.


Troverai a sinistra delle case dell'Ade una sorgente,

e accanto ad essa si erge un cipresso bianco:

Non avvicinarti neppure a quella sorgente!

Ma poi ne troverai un'altra, dove scorre l'acqua fredda

dal lago di Mnemosyne: lì stanno i Guardiani.

Tu di' loro: "Io sono un figlio della Terra e del Cielo stellato:

celeste è la mia stirpe, e anche voi lo sapete.

Sono arso dalla sete e mi sento venir meno: datemi presto

l'acqua fredda che sgorga dal lago di Mnemosyne".

Ed essi ti daranno da bere dalla fonte divina

E dopo di ciò, con gli altri eroi, sarai sovrano.

Per Mnemosyne tutto questo è sacro, quando sei sull'orlo della morte

e le tenebre si diffondono tutt'intorno.

1 Commento
D R
Locus Solus
Generative music and natural soundscapes.
Ascolta su
App Substack
Apple Podcasts
Spotify
Pocket Casts
RSS Feed
Appare nell'episodio
Davide Riboli
Episodi recenti